Power Quality

Le aziende sono sensibili alle problematiche di Power Quality perché possono provocare problemi e danneggiamenti alle apparecchiature, fino a interrompere il ciclo produttivo nei casi più gravi. Negli ultimi anni nei reparti produttivi si sono diffusi i carichi elettrici sensibili (computer, PLC, laser, schede elettroniche, robot…), che spesso devono convivere con quelli disturbanti (azionamenti, saldatrici, presse, estrusori…).

Anche nel terziario i problemi dovuti al Power Quality sono rilevanti: interruzione del servizio, guasti e anomalie delle apparecchiature elettriche e dispositivi elettroniciperdita dati sono solo alcuni esempi.

000Secondo la Comunità globale per l’energia sostenibile professionale, per il settore dell’Industria la stima dei costi dovuti ad un basso Power Quality rappresenta il 4% del fatturato, mentre nel settore Servizi rappresenta lo 0,15%.

I costi principali della scarsa qualità dell’energia:
- costi per danni e/o malfunzionamento dei macchinari (riparazione dei medesimi, noleggio temporaneo di nuovi);
- costi per personale improduttivo a causa dell’interruzione improvvisa del ciclo di produzione;
- costi per materie prime irrimediabilmente perse;
- costi causati da conseguenti inadempienze contrattuali.

Nell’industria i valori più elevati di costi si verificano in aziende con produzione continua. All’interno del settori dei Servizi gli ospedali hanno costi dovuti al Power Quality significativamente più elevati rispetto agli altri gruppi. Per i servizi pubblici come alberghi e commercio al dettaglio i problemi di PQ possono rallentare le loro attività, in termini di ricavi che sono irrevocabilmente perduti.
Il servizio elettrico deve considerare la qualità della tensione e della corrente, intesa come qualità della forma d’onda (ampiezza, frequenza, variazioni, perturbazioni ecc). 


I fattori che hanno maggiore impatto sulla qualità dell’energia sono:
– Buchi di tensione 23,6%
– Interruzioni brevi 18,8%
– Interruzioni lunghe 12,5%
– Armoniche 5,4%
– Transitori e picchi del 29%
– Altro 10,7%

La misura ed il controllo dei parametri che caratterizzano un impianto elettrico, consentono la miglior  comprensione di eventuali criticità e sprechi, e di individuare soluzioni correttive.

fonte : nt24.it